vespai aerati e isolati - studio Architettura Musacchio

Vai ai contenuti

Menu principale:

pontarolo
Cupolex, prodotto dalla PONTAROLO ENGINEERING SPA, è un sistema brevettato per la creazione di vespai aerati che consente la realizzazione veloce ed economica del vuoto sanitario. Uno dei principali vantaggi della realizzazione del vuoto sanitario consiste nell’ottenere una perfetta salubrità dei locali soprastanti contro gli effetti dell’umidità e del ristagno di gas nocivi alla salute come il pericoloso Gas Radon. I Cupolex, mutuamente e velocemente collegati, compongono una struttura autoportante atta a ricevere il getto in calcestruzzo, o altro materiale, per formare una soletta di spessore variabile, in funzione dei sovraccarichi, poggiante sui pilastrini che si formano ad un interasse di 56 cm (71 cm per le altezze da 55 cm) e cono centrale che ne garantisce l'autoportanza, con un’intercapedine sottostante libera ventilata.
Beton Stop consiste in un manufatto in plastica per la compensazione laterale di Cupolex. La realizzazione di vespai aerati prevede spesso di coprire piante non corrispondenti al modulo dell’elemento con tagli di Cupolex e con conseguenti sprechi di tempo e sfridi di materiale. Beton Stop è nato proprio per evitare questi sprechi, esso, infatti, va a compensare tutte le misure progettuali, andando a chiudere perimetralmente gli spazi di misura inferiore al passo di Cupolex. Il suo impiego crea poi ulteriori risparmi di tempo in quanto il suo utilizzo permette di gettare il vespaio aerato e la soletta delle fondazioni in un’unica soluzione, creando un getto monolitico, lavoro che, invece, deve essere eseguito in due diverse fasi per vespai non dotati di questo elemento di compensazione.
isolcupolex
isolcupolex
IsolCupolex permette di realizzare un vespaio aerato a spessore ridotto ed isolato
Il sistema si compone di più elementi, maneggevoli e leggeri che, velocemente collegati gli uni agli altri, compongono una struttura autoportante a cui si aggiungono gli IsolPiedi, elementi isolanti che permettono di isolare le pareti laterali dei pilastrini che si vengono a formare nel punto di unione delle gambe delle IsolCupolex.
All’interno dell’IsolPiede può essere inserito un apposito elemento in EPS, SottoPiede, che permette di isolare la base dei pilastrini dal magrone. Sopra le IsolCupolex vengono posati degli elementi Isolanti in polistirolo opportunamente sagomati che serviranno a coibentare il pavimento superiore. IsolCupolex è ideale nel caso di presenza di riscaldamento e/o raffrescamento a pavimento in quanto l’isolamento è disposto verso l’esterno e la massa della caldana è interna e funge da accumulatore energetico, aiutando l’impianto a mantere costante la temperatura interna degli ambienti. In questo modo si eliminano i picchi termici e si ha una temperatura radiante pressoché costante che garantisce una sensazione di elevato comfort per gli abitanti.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu